Tre film con personaggi eccentrici da vedere questo week-end

Caro Lettore,
in questo momento mi trovo a Newquay in Cornovaglia (su Valinapostit puoi leggere il mio diario di viaggio anticonvenzionale) e oltre ai paesaggi dal fascino trascinante, sto incontrando tantissimi personaggi singolari, particolari e ricchi di storie da raccontare.
Circa un anno e mezzo fa avevo scritto un post, della rubrica Tre film del venerdì, dedicato ai personaggi eccentrici. Ho deciso di realizzare una seconda puntata. Let’s start.

Harry Potter e il prigioniero di Azkaban film
Harry Potter e il prigioniero di Azkaban
Ghost World film
Ghost World
The Mask film
The Mask

Harry Potter e il prigioniero di Azkaban di Alfonso Cuarón (2004) perché i film di Harry Potter sono pieni di personaggi bizzarri e poi oggi è il compleanno di quel genio di J. K. Rowling. Ho scelto il terzo film della saga perché c’è Emma Thompson nei panni di Sibilla Coorman, più fuori dal comune di così!

Ghost World di Terry Zwigoff (2001) perché Enid (Thora Birch) è una ragazza fuori dal comune, stravagante e con un umorismo tutto suo.
Il film ruota intorno, nella parte iniziale, all’amicizia di Enid e Rebecca (Scarlett Johansson), due coetanee di una piccola città di provincia alle prese con la fine della scuola e l’inizio di quella fase in cui si prendono decisioni importanti per il futuro. Enid non ci sta o non ci riesce perché è troppo sopra le righe, così anticonvenzionale da nascondere allo spettatore tutta la sua insicurezza. Enid e una tinta di capelli verdi, i suoi vestiti punk rock e le battute pungenti e originali.
Da vedere anche per Steve Buscemi.

The Mask di Chuck Russell (1994) perché quando parliamo di personaggi eccentrici nel cinema, alcuni dei migliori li ha creati proprio lui, Jim Carrey (e non ha ancora vinto una statuetta!). Oltre a The Mask, che avrai sicuramente visto, ti consiglio per stravaganza e bizzarrie il film Lemony Snicket – Una serie di sfortunati eventi.

Enjoy the movie!
Valinautoironica

TAGS

7 regali per un’amica che ama i donuts

Caro Lettore,
i donuts sono le famose ciambelle americane ricoperte di glassa o di qualsiasi altro alimento zuccheroso, dolce e colorato. Gli americani ci fanno colazione, i protagonisti dei film o delle serie tv li portano in ufficio nell’iconico scatolone di cartone (i poliziotti ne addentano sempre una e i sogni di Homer ne sono pieni).

Dunkin Donuts è la catena, più famosa del mondo, specializzata nella produzione di ciambelle. Il National Doughnut Day ricorre il primo venerdì di giugno di ogni anno. E così presa da un’improvvisa nostalgia di ciambelle americane, ho scelto un po’ di accessori da regalare a un’amica che ne va matta!

regali per chi ama le ciambelle1. Stampa per decorare una stanza della casa di Happybearprints su Etsy

2. Felpa da uomo di Forever 21

3. Donut frisbee su Colette

4. Ciambella Gonfiabile a forma di DONUT (per altre ciambelle gonfiabili ti consiglio di leggere 7 accessori da regalare a un amico con la piscina su Valinapostit)

5. Macchina per ciambelle

6. Block notes a forma di ciambella

7. Custodia per iPad di Skinnydip su Asos

Enjoy your donut!
Valinautoironica

TAGS

Tre film sul mondo della moda da vedere questo week-end

Caro Lettore,
questo week-end i film sono interamente dedicati al mondo della moda. Due documentari, girati pochi anni fa, e una pellicola biografica che comincia con l’ingresso del giovane Yves Saint Laurent come direttore creativo di Christian Dior.
Se stai cercando altri movie sulla moda, ti consiglio di dare una sbirciatina qui e qui.
Let’s start.

Dior and I film
Dior and I
Yves Saint Laurent film
Yves Saint Laurent
Mademoiselle C
Mademoiselle C

Dior and I di Frédéric Tcheng (2014) perché mi ha emozionata tantissimo. Il documentario segue l’ingresso di Raf Simons (prima da Jil Sander), come direttore creativo, in casa Dior. Ha poche settimane per presentare la sua prima collezione Couture ma sarà determinato nel portarla a termine. Un uomo riservato, silenzioso ma deciso. Un uomo rispettoso, dal fare umile e un artista con la passione per l’arte contemporanea che vedremo poi traslata sugli abiti indossati dalle modelle. È un film sull’uomo e sul dietro le quinte di una della collezioni più attese.

Yves Saint Laurent di Jalil Lespert (2014) perché racconta la storia di quel genio di Saint Laurent. Da Dior fino alla fondazione del suo marchio con il compagno di vita Pierre Bergé. Eccessi, abiti mozzafiato, gelosie, creatività, Parigi e Marrakech.

Mademoiselle C di Fabien Constant (2013) perché è un documentario che segue i passi di Carine Roitfeld nella preparazione del lancio di CR Fashion Book, la sua prima rivista, un esperimento ambizioso e riuscito malgrado le difficoltà riscontrate anche con gli ex capi di Condé Nast. Sì perché Carine è stata direttore di Vogue Paris per dieci anni (nel 2010 annunciò le sue dimissioni).
È il ritratto di una donna carismatica, istintiva e coraggiosa. Una nonna alternativa dalle mille professioni, tutte svolte con la massima dedizione.

Enjoy the movie!
Valinautoironica

TAGS

Popcorn e Giovani si diventa

Caro Lettore,
la rubrica Tre film mi ha fatto partorire una nuova idea, la creazione di una mini sezione dedicata a una delle pellicole che esce nei cinema durante il fine settimana.

Ho deciso di chiamarla Popcorn e aggiungendo il titolo del film che ho visto e che sto per consigliarti. Dedicata a chi come me ama andare al cinema, anche in estate, ed è un lettore cinefilo super curioso che ha sempre bisogno di appuntarsi o ricordarsi titoli che guarderà in futuro, in solitudine o in compagnia.
Taglio il nastro con Giovani si diventa.

Giovani si diventa film

Giovani si diventa di Noah Baumbach (2014) perché è un film che aspettavo da molto tempo e finalmente è arrivato anche nelle nostre sale (negli Stati Uniti è uscito nel 2014!).
Josh e Cornelia (Stiller e Watts) sono due quarantenni felicemente sposati e senza figli. Durante una sua lezione Josh, il documentarista, incontra una coppia di ventiseienni di cui rimane attratto. Josh e Cornelia iniziano a frequentare Jamie e Darby (Adam Driver e Amanda Seyfried) riscoprendo energia, speranza e sogno giovanile che li avevano abbandonati. Darby e Amanda sono affascinanti (insomma ci uscirei anche io!), sono creativi, hipster e dinamici.

È un film che mostra due generazioni a confronto. In un primo momento le loro diversità sembrano quasi inesistenti, poi gli obiettivi comuni e la voglia di arrivare separano le due coppie in maniera netta. E le maschere cadono.
È un film ricco di dettagli vintage: vinili, loft con vecchie poltrone, macchine da scrivere, vecchi film e vecchie canzoni.
È un film in cui Adam Driver si conferma un giovane grande attore (clicca qui per leggere la trama di Tracks, altro lavoro di Driver).

Enjoy the movie!
Valinautoironica

TAGS

3 outfit per andare in spiaggia o in piscina da comprare con i saldi

Caro Lettore,
mi sono persa tra gli store online di H&M, Zara Home (sezione Beach Collection & Picnic) e & Other Stories. Stavo cercando tre look diversi a prezzo scontato per andare al mare o in piscina.
I tre outfit potrebbero sembrarti poco pratici però volevo dei look che fossero perfetti anche per un aperitivo improvviso (magari a bordo piscina) o una fuga, di poche ore, lontana dalla spiaggia.

Saldi-estate-2015Il primo è firmato H&M e composto da un abito bianco monospalla in cotone con gonna svasata con spacchi laterali (disponibile anche in rosa cipria), espadrillas con zeppa e borsa in tela di cotone con manico in metallo.
Il secondo è firmato Zara Home ed è formato da una tunica di seta stampata, pamela in rafianécessaire con frange e scarpa bio metallizzata.
Il terzo è di & Other Stories con un abito stampa senza maniche, dei sandali rosa in pelle e degli occhiali da sole oversize.
Qual è il tuo outfit, in saldo, preferito?
Valinautoironica

 

TAGS

Tre film degli anni Novanta con Tom Cruise da vedere questo week-end

Caro Lettore,
oggi è il compleanno di Tom Cruise e ho deciso di festeggiarlo inserendo nella rubrica dei Tre film alcuni dei suoi lavori. Solo anni Novanta perché di Mr. Cruise ho il piacere di ricordare e riguardare solo quei movie prodotti nel periodo fine anni Ottanta-inizio 2000 (per Collateral però farei un’eccezione). Da giorni divaga la notizia di una sua probabile partecipazione, sempre nel ruolo di Maverick, in Top Gun 2. In ogni caso lo preferisco nei tre qui sotto elencati, spero sarai d’accordo con me!

Cuori ribelli
Cuori ribelli
Codice d'onore film
Codice d’onore
Jerry Maguire film
Jerry Maguire

Cuori ribelli di Ron Howard (1992) perché rischiano tutto e vanno in cerca di fortuna, un destino comune che farà innamorare Joseph e Shannon. Indimenticabili sono i ricci della Kidman, la camicia bianca accompagnata da una lunga gonna e l’abito blu forse di velluto.

Codice d’onore di Rob Reiner (1992) perché è sempre un piacere riguardare il video su Youtube della scena in tribunale in cui Jack Nicholson, pieno di rabbia e onnipotenza, esclama a Tom Cruise, indossando denti perfetti, “You can’t handle the truth!”. È uno dei migliori film anni Novanta candidato nel 1993 a quattro Oscar.

Jerry Maguire di Cameron Crowe (1996) perché nel ’96 fu il nono film record di incassi, un vero trionfo. Cruise interpreta un folle e coraggioso egoista che alla fine riesce a far innamorare tutte noi spettatrici. È il film che ha fatto conoscere al mondo Cuba Gooding Jr. anche se anche lui era nel cast di Codice d’onore. Renée Zellweger, con i capelli raccolti e i ciuffi che le incorniciano il viso, è da non dimenticare.

Buon compleanno Tom Cruise!
Valinautoironica

P.S. Qual è il tuo film preferito con Tom Cruise?

TAGS

7 regali per un’amica che ama l’ananas

Caro Lettore, ananas come recipiente per una macedonia, come la coppetta arancione di Maisons du Monde, sopra alla mini tuta di Rihanna, come forma di un vecchio paio di occhiali di Primark e Urban Outfitters, come il bikini a fascia e la salopette di Asos, come stampa su i wedge sandal di Sophia Webster, come le candele di Anthropologie, in un adv di Marc Jacobs e come una borsa di Moschino Cheap&Chic S/S 2013.

Circa un anno fa avevo realizzato un intero collage dedicato a questo meraviglioso frutto che diventa protagonista di vari capi di abbigliamento con l’arrivo dell’estate. Se hai un’amica che adora indossare stampe frutta, con una simpatia particolare per l’ananas, il post di oggi potrebbe tornarti utile per farle un regalo. Per le fragole ti consiglio di dare uno sguardo alla collezione di Tiger, sezione Casa.

stampa ananas estate 20151. Abito con pineapple di MSGM per le amiche super generose

2. Espadrillas con fiori e ananas di OAS su Asos

3. Scarpe da ginnastica di tela con ananas di Keds su Asos

4. Cestino con ornamenti ananas di Zara Home

5. Bikini a vita alta fatto a mano di Lazzari

6. Cover con ananas per iPhone 6 Plus su Urban Outfitters

7. Quattro tapes con ananas di Paperchase

Happy Monday!
Valinautoironica

TAGS

Tre film con Sarah Jessica Parker da vedere questo week-end

Caro Lettore,
questo week-end la rubrica dei film è interamente dedicata a Sarah Jessica Parker per tre motivi:
1. Tutti l’amiamo;
2. La sua linea di scarpe si è evoluta aggiungendo anche dei modelli in raso, perfetti per il grande giorno.
3. Voci di corridoio e la pubblicazione di questa foto, sul suo profilo Instagram, stanno alimentando le probabilità di uscita di, rullo di tamburi, Sex and the City 3.
Let’s start.

A casa con i suoi film
A casa con i suoi
Footloose
Footloose
Ma come fa a far tutto
Ma come fa a far tutto

A casa con i suoi di Tom Dey (2006) perché vorrei più Paula per tutti in Italia. È la storia di Tripp che a 35 anni suonati vive ancora in casa con i genitori. Paula è invece quella che fa innamorare gli uomini come Tripp con lo scopo di trascinarli fuori dal nido materno. Molta carina anche Zooey Deschanel nel ruolo di Kit.

Footloose di Herbert Ross (1984) perché hanno cancellato la serie The Following e rivedere questo iconico film anni Ottanta è un ottimo motivo per ammirare il viso pulito della Parker ma anche quello di Kevin Bacon. Se vuoi gustarti Bacon alle prese con l’epica dance durante The Tonight Show Starring Jimmy Fallon, dello scorso anno, clicca qui.

Ma come fa a far tutto? di Douglas McGrath (2011) perché mi piace molto la Parker nel ruolo di super mamma in carriera, è un ottimo esempio per tutte! Te ne avevo già parlato qua.

Enjoy the movie con Sarah Jessica Parker!
Valinautoironica

TAGS

Tre film di avventura da vedere questo week-end

Caro Lettore,
durante gli anni delle scuole medie, oltre alla cotta per Kevin Costner e Luke Perry, mi affascinava la coppia Michael Douglas/Kathleen Turner che lavoravano insieme in film come All’inseguimento della pietra verde e Il gioiello del Nilo. Poi sono rimasta vittima anche di tutti quelli con Harrison Ford in cui vestiva i panni di Indiana Jones. Te li ricordi ancora? Perché diciamocelo, i film di avventura di oggi non sono belli come quelli degli anni Novanta.
Questo week-end, responsabile anche l’uscita nei cinema di Jurassic World che sono andata a vedere, è dedicato ai film di avventura. Let’s start.

L'incredibile volo film
L’incredibile volo
il ragazzo invisibile film
Il ragazzo invisibile
Jurassic Park film
Jurassic Park

L’incredibile volo di Carroll Ballard (1996) perché lo avevo completamente rimosso ma quando ho intravisto la locandina mi sono ricordata di Amy, delle oche, del deltamotore e del suo desiderio di volare insieme agli anatroccoli. Pura poesia!
Amy fu interpretata da Anna Paquin, premio Oscar per Lezioni di piano, la seconda più giovane attrice a ricevere la statuetta.

Il ragazzo invisibile di Gabriele Salvatores (2014) perché è la storia di Michele, un ragazzo di tredici anni, che scopre di avere un potere inaspettato, può diventare invisibile. Bentivoglio fa divertire e la Golino è una mamma poliziotto premurosa con una lunga treccia. Salvatores girerà il seguito del film, atteso per il 2016.

Jurassic Park di Steven Spielberg (1993) perché il primo non si dimentica mai.

Enjoy the movie!
Valinautoironica

Per la categoria film fantastici con storia d’amore clicca qui, per i romantici ambientati in Inghilterra qua, per quelli che mettono di buonumore qui e per quelli estivi qua.

TAGS

H&M e Zara migliori amici mai?

Caro Lettore,
quando scrivo il post per la rubrica Migliori amici mai? metto a confronto due capi di abbigliamento che si assomigliano ma che appartengono a due brand completamente diversi, uno low cost e l’altro di alta moda.
Questa volta ho deciso di fare uno strappo alla regola facendo un paragone tra Zara e H&M visto il successo che stanno riscuotendo i sandali alla romana (per scoprire le altre tendenze primavera estate 2015 clicca qui).

sandali Zara e HM estate 2015Il primo modello è famosissimo, compare tra le immagini delle gallerie di Instagram delle fashion blogger più famose. Zara ci propone una versione in pelle color cipria con fascette alla caviglia e chiusura con cerniera sul tallone (disponibile anche in blu). I sandali di H&M sono in pelle, sempre intrecciati e con cerniera posta dietro e suola in gomma, ma color beige chiaro. Il prezzo è quasi identico, solo 4 centesimi di differenza!
Valinautoironica

TAGS