Tag: trompe-l’oeil

Moschino Cheap&Chic inganna con il suo trompe l’oeil

Quelli non sono veri bottoni e quella non è una cravatta. Quella è una shopping bag e non una borsa piccola con tracolla a contrasto!
Moschino Cheap&Chic usa da sempre l’ironia e si serve di essa per stupirci creando, attraverso l’effetto trompe l’oeil, divertenti illusioni ottiche. Nella moda il trompe l’oeil fu il punto di partenza per Elsa Schiaparelli che emulava fiocchi e ricami in golf e un segno inconfondibile per Roberta di Camerino sulle borse. Moschino Cheap&Chic ne fa un uso spasmodico anche in questa collezione autunno/inverno 2012-13 intitolata “Make up your life” ideata dal direttore creativo Rossella Jardini.

Shopping bag Moschino Cheap&Chic autunno:inverno 2012-13  Cardigan con effetto trompe l'oeil Moschino Cheap&Chic autunno:inverno 2012-13

Una shopping bag con doppio manico e chiusura a calamita e un cardigan girocollo, maniche lunghe e due tasche. Moschino ti amo sempre di più!
Valinautoironica

TAGS

La cravatta di Moschino è un’illusione

L’arte come la moda è ovunque. Provare per credere. Ciò che ho imparato sull’Arte e quindi sulla sua storia l’ho appreso gironzolando, viaggi docet. Io ho frequentato un istituto tecnico, lo so, grave errore nel mio caso ma dagli errori si apprende molto e poi imparare ad ascoltare ciò che fa battere il cuore è ardua impresa ed è stato lo scorrere del tempo ad aiutarmi. Gironzolo per il museo Reina Sofía (Madrid) e scopro la Guernica, gironzolo per la Tate Modern (Londra) e scopro Man Ray, gironzolo per le Centre Pompidou (Parigi) e scopro Magritte e infine sono a Palazzo Strozzi (Firenze) e scopro il trompe-l’oeil e rimango a fissare per quindici minuti un quadro (non vi nego che l’azzurro utilizzato mi ricordava moltissimo Tiffany).
Il trompe-l’oeil è una tecnica pittorica che in base a espedienti illusionistici induce l’osservatore a credere di stare guardando oggetti reali ed è basata sull’uso del chiaroscuro e della prospettiva. Le immagini che raffigurano la prospettiva sono duplici, le vediamo sia piatte, sia in una profondità suggerita. Vi assicuro che è molto affascinante e l’effetto che mi ha prodotto è lo stesso di quando rimango immobile davanti alla vetrina di Chanel: sei pietrificata! Ma torniamo all’inizio. L’arte è ovunque e in questo caso il trompe-l’oeil compare nella moda mentre gironzolo in internet.

Moschino Cheap&Chic

Appare come per magia su un abito di Moschino Cheap & Chic nella pre-collezione Autunno Inverno 2012/2013, ovviamente l’effetto non è abbagliante come nell’arte ma l’abito mi è piaciuto subito e non trovavo un motivo ragionevole per non includerlo nella mia cabinarmadio.
Moschino mi incanta per il suo “non prendersi mai troppo sul serio”, perché ci fa divertire, perché ci coinvolge con la sua allure bon-ton fresca e giovanile.
See you next year!
Valinautoironica

TAGS